23 ottobre
Santi del giorno
San Giovanni da Capestrano
Sant' Allucio di Campugliano in Valdinievole
Beati Ambrogio Leone Lorente Vicente, Fiorenzo Martino Ibanez Lazaro ed Onorato Andrea Zorraquino Herrero
Beato Arnoldo (Jules-Nicolas) Rèche
visite:
0000191119
Approfondimenti-> Per saperne di più Differenze e punti in comune tra cattolici, protestanti e ortodossi

Differenze e punti in comune tra cattolici, protestanti e ortodossi

Le Scritture. I cattolici e gli ortodossi accolgono tutti i 46 libri che compongono il Canone delle Sacre Scritture, i protestanti solo 39.

La figura di Maria. I protestanti in genere, a differenza dei cattolici e degli ortodossi non credono alla verginità perpetua di Maria, né alla sua immacolata concezione né alla sua assunzione in cielo e non recitano il rosario. Accettano di Maria solo ciò che è espressamente detto nei Vangeli.

I sacramenti. La Chiesa cattolica concorda con le Chiese ortodosse nel riconoscerne sette sacramenti anche se ci sono però variazioni nel modo di amministrarli. I protestanti riconoscono il battesimo e la santa Cena. Inoltre il divorzio e il risposarsi sono ammessi in caso di fallimento del matrimonio.

La dottrina della Grazia. Per la Chiesa di Roma le opere sono necessarie per meritare la salvezza. Per le Chiese protestanti la salvezza è dono gratuito di Dio che otteniamo per fede.

I dialoghi ecumenici degli ultimi anni hanno portato alla dichiarazione congiunta cattolica-luterana nella quale si supera la contrapposizione e si afferma che le opere non ci garantiscono la salvezza, ma sono il nostro "sì" al dono della salvezza che Dio ci offre.

Primato del Papa o Servizio Petrino.  Gli ortodossi e i protestanti non riconoscono il primato del Papa

Differenze e punti in comune tra cattolici, protestanti e ortodossi
data modifica: 22/02/2011 13.46.24